Newsroom

Ricerca cardio-vascolare: Nuove valvole cardiache con tessuto autologo

Nonostante i grandi successi nel trattamento delle malattie cardiache, sono necessarie ulteriori ricerche. Dato l’aumento dell’aspettativa di vita, sempre più persone sono colpite da malattie cardiovascolari. Un esperto spiega quali sono le domande a cui bisogna rispondere per il trattamento delle valvole danneggiate. 

La cardiochirurgia oggi è influenzata in molti campi dai progressi della cardiologia interventistica. Oggi, per esempio, si inserisce in prima battuta uno stent dove un tempo era necessario un intervento chirurgico di bypass. «La cardiochirurgia non scomparirà nei prossimi anni», dice il Prof. Thierry Carrel dell'Inselspital di Berna. «Continueranno a essere necessari molti interventi chirurgici, ma saranno molto più complessi, poiché i pazienti saranno stati già trattati in precedenza con il cateterismo cardiaco.»

Intervento chirurgico

Nel campo delle cardiopatie congenite o delle malattie dell'aorta, la cardiochirurgia per il momento rimane l'unica terapia. I materiali degli impianti continuano a migliorare. La medicina rigenerativa, per esempio, sta studiando valvole cardiache che si degradano dopo essere state impiantate nel cuore e vengono sostituite dal tessuto autologo dell'organismo. In questi casi non sarebbe più necessario alcun successivo trattamento con anticoagulanti. La cardiochirurgia, inoltre, sta diventando sempre più personalizzata, per esempio misurando e fabbricando gli impianti con precisione per ogni paziente.

Articolo della nostra rivista CUORE e ICTUS CEREBRALE, agosto 2019

Le potrebbe interessare anche

Qui potrà saperne di più in tema di ricerca sull'ipertensione arteriosa.


Saperne di più

Nostra promozione della ricerca

La Fondazione Svizzera di Cardiologia promuove progetti di ricerca molto promettenti nell'ambito cardiovascolare.

Opuscolo disponibile in tedesco e in francese.

Ordinare qui

[Translate to Italienisch:] spenden

Le loro offerte contribuiscono a comprendere meglio le malattie cardiovascolari, individuarle più precocemente e curarle più efficacemente. Aiutate anche voi.

Condividi il sito Web