La sfida dell'insufficienza cardiaca

In Svizzera soffrono già di insufficienza cardiaca approssimativamente 150'000 persone, la maggior parte delle quali hanno più di settant'anni. Negli ultrasessantacinquenni l'insufficienza cardiaca è il motivo più frequente di degenza in ospedale.

Il prevedibile netto aumento di questa malattia cronica in conseguenza della futura distribuzione delle fasce d’età e la sua cattiva prognosi fanno dell’insufficienza cardiaca uno dei più importanti settori della ricerca. In questo contesto le questioni in primo piano sono le seguenti: è possibile sostituire il tessuto atrofizzato per mantenere il più a lungo possibile la funzionalità cardiaca? Perché le cellule miocardiche sovraffaticate non sono più così elastiche come quelle sane? Com’è possibile rafforzare la forza del cuore quale pompa premente e il decorso delle sue contrazioni mediante stimolazione elettrica? Come si può migliorare la qualità della vita dei pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca?


Saperne di più

La recherche scientifique

La Fondation Suisse de Cardiologie soutient la recherche scientifique Regard sur la recherche cardio-vasculaire en Suisse. Édition 2015.
Disponibile solo in tedesco e in francese.

Ordinare qui

Condividi il sito Web