«La Fondazione Svizzera di Cardiologia si impegna affinché un minor numero di persone soffra di malattie cardiovascolari o subisca un ictus cerebrale, si evitino le menomazioni e le morti premature a causa di una malattia cardiovascolare e per le persone colpite la vita resti degna di essere vissuta.»

Negli ultimi 50 anni la cardiologia ha vissuto cambiamenti drammatici. Il Prof. René Lerch e il Prof. Hans Rickli, per anni... > Medicina cardiaca: cosa è ancora possibile raggiungere?
I medici gli davano ancora sei settimane di vita, perché dopo un infarto cardiaco una gran parte del cuore era morta. Queste... > Una pompa per la vita
In occasione della giornata mondiale dell'ictus cerebrale, 29 ottobre, la Fondazione Svizzera di Cardiologia e Insel Gruppe... > 25 anni di successi nel trattamento dell'ictus cerebrale
Reagire correttamente in un’emergenza
Ein Mann hat einen Herzinfarkt oder Schlaganfall auf der Strasse
Ein Mann hat einen Herzinfarkt oder Schlaganfall auf der Strasse

HELP: IL PROGRAMMA PER SALVARE LA VITA

Molte persone non conoscono i sintomi di un infarto cardiaco, di un ictus cerebrale o di un arresto cardiocircolatorio. Reagiscono troppo tardi e non sanno che cosa si deve fare nell’emergenza.
Con HELP impara a riconoscere un’emergenza cardiocircolatoria e ad agire correttamente. Maggiori informazioni su helpbyswissheart.ch

Gruppi del cuore

GRUPPI DEL CUORE: GUARIRE E RESTARE SANI

I gruppi del cuore offrono l’ambiente motivante e sano per ritornare in forma dopo una cardiopatia. In essi i pazienti cardiovascolari si incontrano settimanalmente per l'allenamento per il cuore, che li aiuta a ricuperare fiducia nel proprio corpo. Maggiori informazioni su swissheartgroups.ch

Condividi il sito Web