Pericardite

La pericardite è una malattia del cuore piuttosto rara. Nella maggior parte dei casi si ritiene che sia dovuta a un’infezione. Ma anche altre malattie, in parte croniche, o un infarto cardiaco possono causarla.

Forme e sintomi

Nel pericardio è situato il miocardio (muscolo cardiaco). Grazie a una piccola quantità di liquido, normalmente il cuore può muoversi senza problemi in questo "sacco pericardico".

  • Nella forma acuta, «secca» della pericardite, per esempio a causa di un’infezione virale dei filamenti di fibrina (una proteina responsabile della coagulazione del sangue) aumentano l’attrito. All’auscultazione il medico sente un tipico rumore di sfregamento. Le persone colpite avvertono delle fitte dietro lo sterno che diventano più forti respirando profondamente e generalmente scompaiono stando seduti.
  • Nella forma «umida», un aumento della quantità di liquido contenuta nel pericardio può ridurre notevolmente la funzionalità del cuore. Il paziente soffre di dispnea, per cui eventualmente si deve procedere con urgenza a un drenaggio (trasporto verso l’esterno) del liquido.

Trattamento

Curata correttamente, con sorveglianza in ospedale, di solito una pericardite acuta guarisce completamente. I provvedimenti da prendere e i medicamenti da somministrare dipendono dal quadro clinico, dalla causa e da eventuali malattie concomitanti. Non curata, la pericardite può diventare cronica. Allora può verificarsi un irrigidimento del pericardio con calcificazione e lesione permanente del miocardio e danni ai reni o al fegato.


Consulenza

Consultazione

Rispondiamo alle sue domande tramite lettera o e-mail.

[Translate to Italienisch:] spenden

Le loro offerte contribuiscono a comprendere meglio le malattie cardiovascolari, individuarle più precocemente e curarle più efficacemente. Aiutate anche voi.

Condividi il sito Web