Automisurazione

Ha deciso di automisurarsi la pressione. Forse perché gliel’ha consigliato il medico, oppure perché vuol semplicemente controllare regolarmente se i suoi valori pressori sono nell’ambito normale.

Per rilevare dei valori corretti tenga conto dei seguenti punti:

Prima fase: i preparativi

  1. Legga attentamente per intero le istruzioni per l’uso del suo apparecchio di misurazione. Si attenga alle istruzioni del fabbricante.
  2. Appoggi l’apparecchio su un sostegno stabile. Prepari tutto per la misurazione secondo le istruzioni.
  3. Si sieda comodamente su una sedia, se possibile munita di bracciolo su cui poter appoggiare il braccio rilassato. Così il bracciale sarà automaticamente all’altezza del cuore. Non stenda il braccio.
  4. Prima della misurazione non mangi e non beva (soprattutto caffè e bevande alcooliche).
  5. Prima della misurazione non prenda medicamenti, perché potrebbero influire sui suoi valori.
  6. Si misuri preferibilmente la pressione sempre al mattino subito dopo essersi alzato.

Seconda fase: la misurazione

I consigli che seguono sulla misurazione si riferiscono ad apparecchi da applicare alla parte alta del braccio. Se adopera un apparecchio di misurazione al polso deve assolutamente alzare l’avambraccio all’altezza del cuore.

  1. Applichi il bracciale secondo le istruzioni al braccio nudo e lo serri bene. Se si rimbocca la manica faccia attenzione che non stringa.
  2. Il bracciale dev’essere adatto al suo braccio. Se la circonferenza del braccio è superiore a 33 cm ci vuole un bracciale più grande.
  3. Controlli che il bracciale sia nella giusta posizione (da 1 a 2 cm sopra la piega del gomito). Badi a eventuali segni indicativi presenti sull’apparecchio.
  4. Appoggi il braccio comodamente, non steso e col palmo della mano rivolto verso l’alto, sul bracciolo della sedia o su un tavolo. Il bracciale dev’essere all’altezza del cuore.
  5. Prima della misurazione si rilassi per almeno cinque minuti. Sieda comodamente, ma diritto, respiri tranquillamente e regolarmente e dimentichi per un momento gli assilli della vita di tutti i giorni.
  6. Azioni il processo di misurazione dell’apparecchio (tasto d’inizio). Durante la misurazione non si muova, non tocchi l’apparecchio e non parli.
  7. La prima misurazione la faccia a entrambe le braccia, in seguito misuri sempre al braccio in cui aveva misurato i valori più elevati.
  8. Terminata la misurazione, i valori pressori superiore (sistolico) e inferiore (diastolico) appaiono sul display (per esempio: 135/82 mmHg).
  9. Se si misura regolarmente da sé la pressione ne iscriva i valori in un libretto di controllo della pressione o in un formulario. Vi annoti anche eventuali eventi o disturbi particolari che possono influire sui valori stessi. Prenda con sé il libretto di controllo ogni volta che va dal medico.

Il polso

La maggior parte degli apparecchi per misurare la pressione indicano anche il polso, che ha a che fare con i valori pressori solo indirettamente. Esso è costituito dall’onda d’urto percettibile nelle arterie quando il miocardio si contrae (sistole) Il polso aumenta in caso di attività fisica. Questo aumento è normale se, dopo lo sforzo, il polso diminuisce di nuovo fino a tornare nell’ambito normale. Di solito gli sportivi hanno un polso a riposo inferiore a quello delle persone non allenate. Anche dei medicamenti possono influire sulla frequenza del polso. Si considera normale una frequenza a riposo compresa tra 50 e 80 pulsazioni al minuto. Se la frequenza del polso è costantemente superiore a 100 se ne dovrebbe parlare col medico curante.

Libretto di controllo della pressione

La Fondazione Svizzera di Cardiologia le mette a disposizione gratuitamente un pratico libretto di controllo della pressione, contenente tutte le informazioni interessanti sull’automisurazione. In apposite colonne può iscrivervi la data e l’ora della misurazione, i valori misurati ed il polso. Nella colonna «Osservazioni» annoti eventuali eventi o disturbi (malessere, vertigini, disturbi del sonno, mancata assunzione di medicamenti, sforzi fisici o sollecitazioni psichiche particolari). Le sue annotazioni sono utili al medico. Perciò prenda con sé il libretto di controllo ad ogni consultazione. Se preferisce rilevare i suoi dati in forma elettronica trova qui un pratico formulario.

Che apparecchio ?

La maggior parte degli apparecchi per l’automisurazione funzionano in modo completamente automatico e calcolano la pressione arteriosa elettronicamente. Se vuol acquistare un apparecchio per misurare la pressione per uso personale presti attenzione a quanto segue:

  • Sono disponibili apparecchi di misurazione da applicare alla parte alta del braccio o al polso: entrambi i tipi sono adatti per l’automisurazione della pressione, però a parere di esperti gli apparecchi da braccio sono preferibili a quelli da polso.
  • Acquisti un apparecchio che sa usare bene. Si faccia fare una dimostrazione di diversi modelli e del loro uso e li provi personalmente.
  • Eventualmente discuta col suo medico di famiglia quale apparecchio è adatto per lei. Egli eseguirà pure volentieri una misurazione assieme a lei per vedere se fa tutto correttamente.
  • Badi che il bracciale sia adatto alla circonferenza del suo braccio. Con una circonferenza superiore a 33 cm deve scegliere un bracciale più grande.
  • L’apparecchio deve corrispondere alle norme in vigore in Svizzera ed essere clinicamente convalidato da istituzioni riconosciute.
  • Si attenga al modo d’uso e alle raccomandazioni del fabbricante e faccia tarare regolarmente il suo apparecchio.

10 consigli per avere sotto controllo la pressione

  1. Misuri la pressione almeno una volta all’anno.
  2. Mantenga un peso normale o elimini i chili superflui.
  3. Sia molto parsimonioso nel consumo di sale.
  4. Si serva senza esitazione di frutta e verdura. Se ne conceda ogni giorno 5 porzioni.
  5. Consumi bevande alcooliche solo con moderazione e non tutti i giorni.
  6. Faccia del moto per 30 minuti al giorno.
  7. Rinunci a fumare.
  8. Inserisca delle pause di distensione nella vita quotidiana.
  9. Prenda i medicamenti secondo le prescrizioni e regolarmente.
  10. Consigli anche ai suoi parenti di controllare regolarmente la pressione. 

Saperne di più

Prevenire l'ipertensione

L'ipertensione arteriosa non causa disturbi ma è uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Si spiega come si possa normalizzare la pressione arteriosa con cambiamenti dello stile di vita ed eventualmente dei medicamenti, prevenendo le pericolose conseguenze dell'ipertensione.

Ordinare qui


Libretto di controllo della pressione

Libretto di controllo della pressione con consigli pratici per l'automisurazione e spazio per oltre 150 iscrizioni.

Ordinare qui

Condividi il sito Web