Emergenze

Infarto cardiaco, ictus cerebrale e arresto cardiocircolatorio sono casi di emergenza. Ogni minuto è importante! In caso di sospetto, contatti immediatamente il numero di emergenza 144.

Emergenza infarto cardiaco

Sintomi infarto cardiaco

  • Forte oppressione e dolore costrittivo in mezzo al petto di almeno 15 minuti di durata, che spesso irradia alle spalle e alle braccia (solitamente a sinistra), al collo, alla mandibola o alla bocca dello stomaco
  • nausea, debolezza, sudorazione, eventualmente pelle fredda e pallida
  • sensazione d'angoscia, respiro affannoso

Attenzione: Nelle donne e nelle persone anziane non di rado i seguenti sintomi sono i soli segnali d'allarme: difficoltà di respirazione, nausea e vomito inspiegabili, oppressione al petto, alla schiena o al ventre.

Che fare?

Chiami il numero d’emergenza 144!

  • Comunichi l’indirizzo dove intervenire, il nome e cognome e l’età del paziente.
  • Adagi il paziente che ha subito un infarto cardiaco col busto leggermente sollevato su una superficie dura o sul pavimento.
  • Slacci gli indumenti che stringono, la cravatta o il reggiseno.
  • Se è notte illumini l’appartamento, la tromba delle scale e la porta di casa. Preghi un vicino di far strada ai soccorritori.
  • Resti col paziente e lo tranquillizzi.

Emergenza ictus cerebrale

Sintomi ictus cerebrale

  • Paralisi improvvisa, disturbi della sensibilità o debolezza, per lo più soltanto a un lato del corpo (volto, braccio o gamba)
  • cecità improvvisa (spesso solo un occhio) o visione doppia
  • anomalie del linguaggio o difficoltà di capire quanto viene detto
  • forte vertigine con incapacità di camminare
  • mal di testa improvviso, insolito, fortissimo 

Che fare?

  • Chiami subito il numero d’emergenza 144 e richieda il ricovero nel più vicino ospedale dotato di Stroke Center o Stroke Unit, specializzato nel trattamento di pazienti colpiti da ictus cerebrale.
  • Comunichi l’indirizzo dove intervenire, il nome e cognome e l’età del paziente.
  • Adagi il paziente che ha subito un ictus cerebrale sul dorso col busto piano su una superficie dura o sul pavimento.
  • Slacci gli indumenti che stringono, la cravatta o il reggiseno.
  • Se è notte illumini l’appartamento, la tromba delle scale e la porta di casa. Preghi un vicino di far strada ai soccorritori.
  • Resti col paziente e lo tranquillizzi.
  • Non dia farmaci o acqua: c’è il rischio di soffocamento.
  • Test FASTIl test FAST potrà facilitare la „diagnosi“ ai profani817 K

Emergenza arresto cardiocircolatorio

Un arresto cardiocircolatorio può succedere senza segni premonitori. Spesso però è preceduto da un infarto o da un disturbo del ritmo cardiaco. Nella maggior parte dei casi l’arresto cardiaco avviene nelle prime ore successive all’inizio dei disturbi dell’infarto.

I sintomi di un arresto cardiocircolatorio

  • La persona che lo subisce cade a terra o si accascia sulla sedia
  • Nessuna reazione della persona colpita se le si parla ad alta voce e la si scuote
  • Assenza di respirazione

Cosa fare?

  • Chiami immediatamente il numero di emergenza 144.
  • Mandi a prendere un defibrillatore automatico esterno (DAE).
  • Inizi il massaggio cardiaco o la rianimazione cardio-polmonare.
  • Accenda il defibrillatore e segua le istruzioni.

Programma salvavita HELP

Molte persone non conoscono i sintomi di un infarto cardiaco, di un ictus cerebrale o di un arresto cardiocircolatorio. Reagiscono troppo tardi e non sanno che cosa si deve fare in caso d’emergenza. La Fondazione Svizzera di Cardiologia vuol porvi rimedio. Con il programma salvavita HELP impara a riconoscere un emergenza cardiovascolare ed ad agire corretamente.


Saperne di più

HELP-Set d'emergenza

Il maneggevole set d'emergenza HELP contiene una tessera di controllo formato carta di credito, una tessera per casi d'emergenza e un pieghevole informativo, come pure il bando di concorso al premio HELP.

Ordinare qui

 

 

App Emergenze HELP

App «Emergenze HELP»

Per imparare o rinfrescare le misure di pronto soccorso salvavita in caso di emergenza cardiocircolatoria o di ictus cerebrale

Emergenza

Metta alla prova la Sua conoscenza sulle emergenze cardiache e cerebrali.

Condividi il sito Web