Newsroom

Nonostante il continuo miglioramento delle terapie, molti malati subiscono un secondo ictus: Mira Katan dell'Ospedale Universitario di Zurigo vuole cambiare tutto ciò. Con le sue ricerche studia il sangue alla ricerca di indizi sulle cause più oscure, per trovare una prevenzione più mirata che eviti ulteriori eventi. piú >> La goccia di sangue che aiuta le vittime di ictus
Le conseguenze non sono sempre drammatiche, come la paralisi o la perdita della parola. Dopo un ictus cerebrale possono anche residuare parestesie o dolori. Katrin Wyss ha sperimentato quanto ciò possa essere stressante la mattina di Capodanno di quattro anni fa. piú >> «La mia mano era un'estranea per me»
Thomas Pilgrim si occupa di malattie delle valvole cardiache da oltre dieci anni. In Svizzera, ciò significa medicina ad alta tecnologia. Nei paesi poveri, tuttavia, basterebbero mezzi molto più semplici per prevenire pericolosi difetti valvolari. Per la sua ampia attività di ricerca, riceve il Premio per la ricerca 2021 della Fondazione Svizzera di Cardiologia. piú >> Grande esperienza con piccole valvole
Stefan Osswald, cardiologo, ha un fuoco interiore: vuole passare dalla seconda miglior soluzione a quella migliore. È stato plasmato da un'esperienza nella sua infanzia. piú >> Migliorare le cose
«Non io», pensano alcune persone, prima di essere sorprese da un infarto. Infatti, i rischi per la salute a volte non vengono riconosciuti o vengono sottovalutati. Inoltre, ci possono essere importanti fattori familiari, come nel caso della 62enne Nicole Ducommun, a cui un infarto improvviso ha scombussolato parecchio la vita. piú >> Alcuni infarti cardiaci arrivano del tutto inaspettatamente
Nel corso della riunione del Consiglio di fondazione del 26 maggio, il Prof. Stefan Osswald è stato eletto nuovo presidente della Fondazione Svizzera di Cardiologia. Succede al Prof. Ludwig von Segesser, il cui mandato è scaduto dopo 17 anni alla guida della Fondazione. Il Prof. Osswald dirige, in qualità di primario, il reparto di cardiologia all’Ospedale universitario di Basilea. piú >> Il Prof. Stefan Osswald è il nuovo presidente della Fondazione Svizzera di Cardiologia
La Fondazione Svizzera di Cardiologia assegna al Prof. Thomas Pilgrim il Premio per la ricerca 2021. Nella sua attività di ricerca, lo specialista di cardiochirurgia valvolare dell’Inselspital di Berna ha dato un importante contributo alla tecnologia degli impianti transcatetere di protesi valvolari cardiache. In un altro studio, il chirurgo dimostra come sia possibile controllare, mediante mezzi semplici, la più comune cardiopatia valvolare nei paesi emergenti e in via di sviluppo. piú >> Il trattamento delle cardiopatie valvolari non è solo medicina di punta – Premio per la ricerca 2021
Frieda Dähler aiuta le persone a seguire un'alimentazione più sana dopo un infarto cardiaco. I suoi consigli nutrizionali non prevedono divieti. Quasi, perché esistono due tabù. piú >> Come avere in tavola più alimenti sani
La cucina mediterranea è ricca di sostanze in grado di inibire l’infiammazione e rafforzare il nostro sistema immunitario. Con le nostre ricette porta in tavola con un tocco magico un pasto sano e delizioso. Ecco un piatto sano e gustoso. Facile da cucinare. Garantito. piú >> La ricetta della settimana: Curry di broccoli e cavolfiori con anacardi
Durante il primo lockdown il numero dei pazienti trattati a causa di un ictus cerebrale ha subito un calo. Al contempo non ci sono state riduzioni del livello qualitativo dell’assistenza al pronto soccorso e durante il trattamento. È quanto emerge da uno studio internazionale con partecipazione svizzera recentemente pubblicato dalla rivista specializzata Stroke e sostenuto dalla Fondazione Svizzera di Cardiologia. piú >> Meno trattamenti per ictus durante la prima ondata della pandemia

Condividi il sito Web